Cosa prevede il nuovo Testo Ddl sulle ludopatie

Gentiloni

La Commissione Affari sociali alla Camera sta esaminando il nuovo testo del ddl sulle ludopatie.

Il testo dal titolo “Disposizioni per la prevenzione e la cura del gioco d’azzardo patologico”, firmato da diversi deputati del PD, guidati da Paolo Beni e Anna Margherita Miotto, si compone di 10 articoli, e mira a “garantire alle persone affette da gioco d’azzardo patologico e ai loro familiari il diritto alla presa in carico da parte del Servizio sanitario nazionale” e attuare “una strategia tesa a prevenire il fenomeno del gioco d’azzardo patologico” coinvolgendo “i soggetti pubblici e privati” che hanno a che fare con il fenomeno.

Di seguito alcune delle novità contenute nel testo.

Impiego tessera sanitaria per giocare online. Si tratta della principale novità contenuta nel nuovo testo del ddl sulle ludopatie. Al fine di evitare il gioco minorile, la Tessera sanitaria sarà obbligatoria non solo per giocare alle slot, ma anche per accedere ai siti di gioco online.

Inasprimento delle sanzioni. Il ddl prevede un inasprimento delle sanzioni per gli esercenti che non faranno rispettare il divieto. Finora andavano da 5mila a 20mila euro: passeranno da 10mila a 30mila euro.

Campagne di informazione e sensibilizzazione. Saranno curate dal Ministero della Salute; progetti analoghi dovranno essere tenuti anche nelle scuole su iniziativa dei Ministeri della Salute e della Pubblica Istruzione.

Divieto pubblicità. Sarà vietata qualunque forma di pubblicità e promozione di giochi. Le sanzioni vanno da 50mila a 500mila euro applicabili ai soggetti che commissionano la campagna, a coloro che la effettuano e al proprietario del mezzo attraverso cui la pubblicità viene diffusa. I proventi delle sanzioni saranno destinati alla prevenzione e alla cura del gioco patologico.

Tagliandi lotterie istantanee. Devono riportare messaggi di avvertimento, i quali devono occupare almeno un quarto della superficie del biglietto, simili a quelli presenti sui pacchetti di sigarette; devono inoltre riportare il numero del Telefono verde nazionale per le problematiche legate al gioco d’azzardo (« TVNGA »).

Divieto vendita bevande alcoliche. Negli esercizi in cui sono installate slot e vlt sarà vietata la vendita di sostanze alcoliche durante l’orario di funzionamento delle macchinette.

Gioco e usura. Il ddl prevede che i giocatori patologici e i loro familiari che siano stati vittime di usura possano accedere ai Fondo di solidarietà per le vittime dell’usura e al Fondo per la prevenzione del fenomeno dell’usura.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *